Chi sono

Sono laureato in ingegneria informatica e sono uno sviluppatore indipendente.
Amo la tecnologia in generale, ma prediligo lo sviluppo di applicativi software.

Perchè ho creato Pendular?
Sono da sempre convinto che i servizi per la mobilità siano la carta d'identità virtuale di una città. Potersi spostare liberamente e in maniera efficiente attraverso una città significa poterne usufruire a pieno, e viverla al massimo.
Ma questo non basta. È infatti necessario un supporto da cui prendere le informazioni inerenti questi servizi, siano essi gli orari di passaggio degli autobus, i posti liberi all'interno dei parcheggi o gli orari di chiusura della metropolitana.
Pendular porta all'utente tutte queste informazioni all'utente in maniera efficiente ed essenziale. Le schermate sono di semplice interpretazione, le informazioni sono visualizzate in maniera schematica e l'interfaccia è snella.

Perchè l'ho creata per la città di Torino?
Ho sviluppato questa app per la città in cui vivo e studio. Torino, appunto. Credo che un fattore importante quando si va a creare un'applicazione di questo tipo sia quello di poterla testare sul campo, provarla per settimane o mesi come se si fosse l'utente finale. Vivendo in questa città, ho potuto cogliere tutti gli aspetti che un normale pendolare torinese avrebbe potuto incontrare lungo il suo "tragitto". Nei primi mesi del 2017 era stata comunque rilasciata una versione per la città di Genova, ma la scarsità di dati forniti dall'azienda locale ne hanno segnato prematuramente il destino.

Lavorerò ad altri progetti?
Assolutamente si! Non passa giorno in cui non mi metta davanti al mio laptop a testare nuovi programmi, pezzi di codice, etc. Più nello specifico, mi piacerebbe rilasciare nuove app nel corso dei prossimi anni.